24 Marzo 2020 – Consiglio dei Ministri approva nuovo Decreto

Questo pomeriggio si è svolta a Palazzo Chigi la riunione del Consiglio dei Ministri. Al termine il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ha tenuto una conferenza stampa visionabile sotto.

Il decreto legge introduce sanzioni più dure per chi non rispetta le norme imposte per contenere l’emergenza epidemiologica da Covid-2019, oltre a uniformare il quadro normativo già sviluppato nei giorni scorsi raccogliendo le misure di contenimento al virus in un elenco con possibilità di modifica in base all’andamento dei contagi nelle varie regioni d’Italia.

Sinteticamente:

Aumento delle sanzioni. Introdotte multe per chi viola le misure previste dai decreti. Se il trasgressore verrà colto alla guida, c’è l’aumento di 1/3 fino a 4mila euro per chi non rispetta i divieti di circolazione e le regole di contenimento;

Fermo fino a 30 giorni per le attività commerciali che violano gli obblighi sanciti;

Possibilità per i presidenti di regione di emettere ordinanze più restrittive nei territori a maggiore circolazione del virus, purché convalidate entro sette giorni con decreto del presidente del consiglio dei ministri.

Smentita la notizia trapelata e diffusa che le restrizioni dureranno fino al 31 luglio.A fine gennaio abbiamo adottato lo stato di emergenza Nazionale per uno spazio di sei mesi o comunque fino al 31 luglio: questo non significa che le misure restrittive saranno prorogate sicuramente. Quello è lo spazio dell’emergenza e noi siamo pronti per allentare la morsa delle restrizioni e siamo fiduciosi che prima di quella scadenza si possa trovare alle nostre abitudini di vita, anzi ad un migliore stile di vita. Sono sicuro che ciò che stiamo affrontando ci renderà migliori”.

Quando sarà disponibile il testo del Decreto, verrà aggiornata la pagina consentendo il download

Lascia un commento