Ordinanza Regione Lombardia 11.04.2020

Ulteriori misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid -19

A seguito della pubblicazione del DPCM del 10.04.2020, il Presidente di Regione Lombardia ha emesso una nuova ordinanza più restrittiva rispetto a quanto indicato dal DPCM citato.

Ricordando che le Ordinanze Regionali più restrittive dovranno essere applicate, come anche ricordato all’Art. 8 del Decreto del 10.04. vediamo sinteticamente quali sono le variazioni con impatto maggiore:

  • effetto dal 13 aprile al 3 maggio
  • confermato l’utilizzo di mascherina o qualunque altro indumento a copertura di bocca o naso, ogni qualvolta  si esce dalla propria abitazione,
  • confermata la possibilità di attività motoria entro 200 mt dal proprio domicilio,
  • distributori automatici: consentiti solo per acqua potabile, latte sfuso, farmaci e generi di monopolio,
  • informatica, elettrodomestici, elettricisti, ferramenta, fotografia: vietato nei giorni festivi e prefestivi,
  • mercati scoperti sospesi, mercati coperti consentiti con varchi separati per ingresso e uscita,
  • obbligo smart working per alcune attività non sospese,
  • articoli di cartoleria, fiori e piante si potranno acquistare esclusivamente all’interno degli esercizi commerciali che vendono alimentari o altri beni di prima necessità.

Per scaricare l’Ordinanza

Per leggere l’articolo relativo al DPCM del 10.04.2020

1 commento su “Ordinanza Regione Lombardia 11.04.2020

  1. Pingback: DPCM 10 Aprile 2020 – Blog Gruppo SEF

Lascia un commento