Cookie wall: la revisione del garante Europeo della privacy

Il 4 maggio 2020 sono state pubblicate dal Garante Europeo per la protezione dei dati personali nuove linee guida sul tema del consenso; queste ultime rappresentano, oltre che una maggiore tutela dei diritti degli utenti online, un notevole cambiamento per quanto riguarda il consenso al trattamento dei dati.

Le nuove linee guida definiscono infatti le modalità con cui può essere raccolto il consenso per il trattamento dei dati personali.
Molteplici studi hanno dimostrato come molti utenti accettino la privacy policy senza leggere le condizioni, data la frequente impossibilità di usufruire del servizio non accettando quest’ultima.
Con le nuove linee guida si è dunque prestata particolare attenzione ai programmi che acconsentono di trasmettere pubblicità targettizzate agli utenti, i cosiddetti cookie.
Attraverso la nuova normativa infatti, viene vietato nascondere il contenuto della pagina agli utenti che non accettano la cookie policy.
Questa pratica nominata cookie wall è stata sempre molto utilizzata per evitare l’accesso gli utenti a siti che monetizzano attraverso inserzioni senza essere profilati.
I cookie wall rappresentato dei semplici banner che impediscono all’utente di accedere al contenuto/servizio; tale blocco viene disattivato una volta premuto sul pulsante “accetto i cookie”.
Stando alle nuove linee guida la modalità di consenso nell’accettare i “cookie – wall “non costituisce un consenso valido, perché l’erogazione del servizio presuppone che venga premuto il pulsante accetto i cookies.
Inoltre è stato ribadito il fatto che lo scrolling su una pagina web non rappresenti una legittima dichiarazione di consenso.

Lascia un commento