DPCM del 07.09.2020

Il nuovo DPCM proroga fino al 30 settembre i divieti fissati lo scorso 10 Agosto.

Confermato l’obbligo di utilizzo della mascherina al chiuso e all’aperto se non può essere garantita la distanza di un metro tra le persone, come nei luoghi della movida dove è più facile che si creino assembramenti, dalle 18 alle 6 del mattino.

Confermato l’obbligo di sottoporsi a tampone per chi torna da Croazia, Grecia, Malta, Spagna. Non è permesso entrare da Armenia, Bahrein, Bangladesh, Bosnia Erzegovina, Brasile, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Kosovo, Montenegro, Serbia e Colombia.

Possibilità, per chi si trova all’estero, di rientrare per raggiungere “la persona con cui ha una stabile relazione affettiva, anche se non convivente

Confermata la chiusura di stadi e discoteche.

Per scaricare il DPCM

Lascia un commento